Esteri

Guardian, crescono ipotesi cooperazione Maxwell per sconto pena

(vedi servizio delle ore 20.13) WASHINGTON, 30 DIC – Crescono, secondo il Guardian, le ipotesi che Ghislaine Maxwell possa tentare di ottenere una riduzione di pena diventando un testimone del governo Usa in una piu’ ampia inchiesta sull’elite di persone coinvolte nel traffico sessuale di minorenni che gestiva per il defunto finanziere Jeffrey Epstein, di cui era stata la fidanzata. Gli esperti contattati dal quotidiano sostengono che qualsiasi accordo dipende da quanto il governo americano creda che valga la pena indagare su questo network e da quante informazioni ritenga possa fornire la donna che non siano gia’ in possesso degli inquirenti. Ma la Maxwell, sempre secondo gli esperti, potrebbe sempre fare una sua proposta. Come noto, tra i frequentatori di Epstein figurano Bill Clinton, Donald Trump, il principe Andrea, Bill Gates e altri nomi di spicco. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati