Esteri

Gilet gialli, ricercato un ex campione di pugilato

Avrebbe preso a pugni un gendarme

L’ex campione francese di pugilato Christophe Dettinger avrebbe aggredito con molta violenza un gendarme che, durante gli scontri con i gilet gialli a Parigi, gli aveva sbarrato la strada verso l’Assemblée Nationale. A incastrarlo, un video diffuso sul web che ha attirato l’attenzione proprio per la particolare violenza con cui uno dei gilet gialli, poi identificato con Dettinger, aveva aggredito il gendarme, ora ricoverato con 15 giorni di prognosi.

Secondo le informazioni che sono trapelate in queste ore, l’ex campione risulta introvabile e non risponde al telefono. Nel 2007 Dettinger aveva conquistato il titolo di campione di Francia, conservandolo per un anno. La Federazione francese pugilato ha condannato l’aggressione con la massima fermezza.

Tags

Articoli correlati