Esteri

Giappone: il campione di sumo Hakuho positivo al Covid

TOKYO, 05 GEN – Il numero uno del sumo giapponese, Hakuho, è risultato positivo al Covid. Lo ha annunciato l’associazione nazionale dei lottatori spiegando che il campione 35enne della classe Yokozuna – il grado più alto nella disciplina – ha eseguito un tampone lunedì dopo aver riscontrato problemi all’olfatto. La notizia è stata rivelata oggi, a pochi giorni dall’inizio del Gran Torneo previsto domenica a Tokyo all’area di Ryogoku Kokugikan. Tutti i lottatori che sono entrati in contatto con Hakuho durante gli allenamenti saranno sottoposti ai test medici in base alle attuali direttive sanitarie nipponiche. Nato in Mongolia e trasferitosi in Giappone all’età di 15 anni, Hakuho ha vinto 44 tornei consecutivi fino al marzo dello scorso anno, per poi sottoporsi ad un intervento al ginocchio saltando tre tornei. In novembre il Consiglio nazionale della massima categoria aveva presentato una diffida verbale al lottatore per la lunga assenza, considerato il livello di notifica più grave e che precede la raccomandazione al ritiro dalla disciplina sportiva. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati