CronacaEsteri

Gerusalemme, tensioni nella Spianata delle Moschee. La condanna del Mufti

I media palestinesi riportano che le tensioni sarebbero poi proseguito all'interno della moschea

Gerusalemme – Ancora tensioni nella Spianata delle Moschee di Gerusalemme. La polizia israeliana stamattina ha disperso con la forza centinaia di fedeli islamici che cercavano di bloccare la strada ad un gruppo di israeliani che stava per entrare. I media palestinesi riportano che le tensioni sarebbero poi andate avanti all’interno della Moschea al-Aqsa. La polizia è riuscita poi a ripristinare l’ordine.

La condanna del Mufti di Gerusalemme, lo sceicco Mohammes Hussein, è immediata. Lo sceicco, citato dall’agenzia Maan, ha accusato la polizia israeliana di aver attaccato ”fedeli in digiuno, e ciò negli ultimi dieci giorni del Ramadan”, vale a dire in un periodo di alta tensione spirituale fra i fedeli. Critiche a Israele sono giunte anche dai dirigenti di Hamas a Gaza.

Tags

Articoli correlati