Esteri

Gentiloni, non escluse sanzioni a Mosca anche su energia

BRUXELLES, 17 MAR – “Non escludo nuove sanzioni anche in campo energetico, non sono però imminenti”. Lo ha detto il commissario Ue per gli affari economici Paolo Gentiloni parlando a SkyTg24. “Cerchiamo di distinguere un principio di fondo: la libertà e la difesa della pace hanno un prezzo. Non è gratis quello che dobbiamo fare. Avrà un costo per la nostra economia e lo sta già avendo”. “Questo non coincide necessariamente con alcune misure che potrebbero avere un prezzo maggiore, la discussione è aperta non è affatto conclusa”, ha sottolineato Gentiloni, sottolineando l’impatto “devastante” già avuto sulla Russia dalle sanzioni. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati