Esteri

Gb: niente balcone, ma Harry e Meghan al Giubileo ci saranno

(vedi servizio delle 17,45) LONDRA, 06 MAG – I duchi di Sussex saranno presenti a inizio giugno a Londra alle celebrazioni clou del Giubileo di Platino dei 70 anni di regno della 96enne regina Elisabetta, anche se non si affacceranno dal balcone di Buckingham Palace in occasione della parata speciale di ‘trooping the colour’ del giorno 2. Lo hanno fatto sapere gli stessi Harry e Meghan attraverso una portavoce, allontanando ogni polemica pubblica rispetto alla decisione attribuita oggi dalla corte alla sovrana di ammettere sulla balconata solo i membri della dinastia in servizio attivo di rappresentanza della corona. Una decisione motivata ufficialmente con ragioni di ordine protocollare, che ha escluso di fatto da questo rito sia il terzogenito della regina, Andrea, tagliato fuori da ogni ruolo pubblico dalla Royal Family dopo il coinvolgimento nel caso Epstein, sia Harry e Meghan, sottrattisi spontaneamente allo status di membri senior del casato dopo la scelta di trasferirsi negli Usa a inizio 2020 per rendersi autonomi. “Il Principe Harry e Meghan, Duca e Duchessa di Sussex – si legge in nella nota della portavoce – saranno entusiasti e onorati di partecipare alle celebrazioni del Giubileo di Platino della Regina”. La fonte precisa poi che i Sussex porteranno con loro i due figlioletti: Archie, 3 anni, che manca nel Regno Unito fin dal trasloco in America di quasi due anni e mezzo fa, e Lilibet Diana (detta Lili in famiglia), di appena 11 mesi, che è nata in California e che la bisnonna Elisabetta, il nonno Carlo e il resto della famiglia reale non hanno finora mai incontrato. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati