Esteri

Gb: il Regno ricorda i caduti, Camilla rappresenta casa Windsor

LONDRA, 11 NOV – Camilla al centro della scena, in casa Windsor, nel Giorno dell’Armistizio (o Remembrance Day): data di grande significato nella quale il Regno Unito e gli altri Paesi del Commonwealth ricordando i caduti dell’ex Impero Britannico nell’anniversario della conclusione della Prima Guerra Mondiale. La ricorrenza, che prevede una serie di appuntamenti nel Regno, destinati a protrarsi sino a domenica, è stata segnata oggi in primo luogo – tra eventi e commemorazioni sparse – dalla tradizionale cerimonia nel Campo della Rimembranza, presso l’Abbazia di Westminster, dove la duchessa di Cornovaglia, consorte dell’erede al trono Carlo, ha rappresentato l’intera famiglia reale deponendo una classica corona di papaveri rossi, fiore simbolo sull’isola dell’omaggio a caduti e veterani. Affiancata da autorità e reparti militari in alta uniforme, Camilla ha rimarcato così il ruolo sempre più centrale assunto negli ultimi anni in seno alla dinastia, sullo sfondo dell’oblio ormai calato su gran parte di quei sentimenti popolari ostili alimentati dalla sua immagine passata di “rivale” della defunta principessa Diana, oltre che del rapporto di stretta vicinanza alla stessa regina Elisabetta emerso in numerose occasioni ufficiali recenti. La 95enne sovrana, da parte sua, costretta dai medici ad alcune settimane di riposo dopo essere stata sottoposta a ottobre a un rarissimo ricovero in ospedale di circa 24 ore per imprecisati “accertamenti preliminari”, resta al momento nel castello di Windsor. E non ha potuto unirsi secondo tradizione ai 2 minuti di silenzio davanti al cenotafio, a Londra. Ha tuttavia fatto sapere giorni fa d’essere decisa a tornare all’attività pubblica almeno domenica 14, per essere presente al “servizio nazionale” che come ogni anno chiuderà proprio il ciclo di commemorazioni legate al Remembrance Day. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati