Esteri

Gb: Carlo vuole espandere accesso pubblico ai palazzi reali

ROMA, 16 MAG – Un maggiore accesso del pubblico nei palazzi reali britannici: è questo uno dei piani a cui sta pensando il principe Carlo quando diventerà re, secondo quanto scrive il Sunday Times. L’erede al trono, riporta il domenicale, vuole trasformare Buckingham Palace, Clarence House, il Castello di Windsor, Sandringham e Balmoral da “spazi privati in luoghi pubblici”. Questi siti si possono già visitare, ma Carlo vuole che le residenze reali siano più accessibili ai sudditi e per periodi più lunghi durante l’anno. Secondo il piano, ad esempio, Buckingham Palace ed il suo giardino resterebbero aperti tutto l’anno, anche nei periodi in cui il principe sarà presente. Il mese scorso, riporta il giornale, a causa dell’elevata domanda per visitare il giardino di Buckingham Palace, la Royal Collection Trust è stata costretta a sospendere temporaneamente le vendite dei biglietti. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati