Esteri

Ancora sangue a Gaza: uccisi almeno tre palestinesi sul confine

C'è anche un ferito: è grave

Sulla barriera di confine che divide la Striscia di Gaza da Israele i militari israeliani hanno ucciso almeno tre palestinesi. Secondo quanto dichiara il ministero della salute di Gaza una quarta persona sarebbe rimasta ferita in modo grave.

I militanti palestinesi hanno ripreso gli attacchi contro Israele dopo qualche settimana di calma. Lo stato ebraico accusa Hamas, che dà invece la colpa all’iniziativa di singoli individui contro il blocco che attanaglia il territorio palestinese.

Redatto da Luigi Latini

Tags

Articoli correlati