Esteri

Gas: Michel, proposta Commissione è inizio, serve di più

BRUXELLES, 16 SET – Sulla questione energetica la proposta avanzata dalla Commissione “è un inizio, ma molto deve essere ancora fatto, serve di più”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Ue Charles Michel in un’intervista a un gruppo di media europei, tra i quali l’ANSA. Per Michel sono tre gli assi sui quali l’Ue si deve muovere: “la riduzione dei consumi, le forniture, i prezzi”. E, ha sottolineato il presidente del Consiglio Ue, se da un lato il tema energetico è competenza degli Stati membri, dall’altro serve “una maggiore cooperazione” tra Paesi Ue. “Le crisi sono un buon momento per creare una sovranità europea”, ha spiegato. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati