EsteriPrimo Piano

Florida, Boeing va fuori pista e finisce in un fiume. Nessuna vittima – VIDEO

L'aereo ospitava 136 persone, una ventina di loro hanno subito lievi ferite. Non chiare cause, ipotesi maltempo

Florida – Un Boeing 737 finisce fuori pista a Jacksonville, in Florida. I passeggeri e l’equipaggio, riferiscono le autorità citate dai media americani, sono tutti vivi nonostante l’aereo sia finito nel fiume limitrofo, il St. Johns River. Il velivolo proveniva da Guantanamo, a Cuba. Si trattava, riportano i media americani, di un charter militare con a bordo probabilmente truppe. L’incidente è avvenuto intorno alle 21.43 locali, ore 3.43 di sabato mattina italiana, quando l’aereo ha cercato di atterrare durate una tempesta, con forti piogge e vento. I vigili del fuoco sono sul posto per soccorrere i passeggeri ed evitare la dispersione di un eccesso di carburante nel fiume. (ANSA)

Il Boeing 737 aveva a bordo 136 persone fra passeggeri ed equipaggio. Secondo quanto riferito dai media americani, tutti i passeggeri sono stati tratti in salvo anche se una ventina, come affermano le autorità, sono stati trasportati in ospedale in seguito a lievi ferite. L’aereo, affittato dal Dipartimento della Difesa, era operato dalla Miami Air Internazional che afferma di essere a conoscenza dell’incidente e di star raccogliendo quante più informazioni possibili per capire cosa è potuto succedere. Informata anche la Casa Bianca, che ha offerto il suo aiuto. Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire, ma tra le ipotesi c’è quella del maltempo. Di seguito il video del canale YouTube “Dj’s Aviation” che mostra le immagini del Boeing nel fiume.

Tags

Articoli correlati