Esteri

Filippine: fuori pista aereo con 173 persone a bordo, feriti

MANILA, 24 OTT – Un aereo della Korean Air è finito fuori pista durante l’atterraggio all’aeroporto internazionale di Cebu, nelle Filippine, provocando ad alcuni passeggeri lievi ferite e costringendo a chiudere temporaneamente il secondo aeroporto più trafficato del Paese. Lo hanno riferito le autorità. Tutti i 173 passeggeri e l’equipaggio a bordo del volo Korean Air KE631 da Incheon sono stati evacuati in sicurezza dopo che l’aereo, un Airbus A330, è finito oltre la fine della pista, ha affermato in un rapporto l’Autorità per l’aviazione civile delle Filippine (CAAP). Alcuni viaggiatori con ferite lievi sono stati assistiti nell’ infermeria dell’aeroporto. Glenn Napuli, vicedirettore generale dello scalo, ha affermato che l’aeroporto sarà chiuso fino a mezzanotte e che le autorità stanno lavorando per riprendere i voli in giornata. “Speriamo di poter rimuovere l’aereo entro domani”, ha detto Napuli in un briefing. Sulle cause dell’incidente è in corso un’indagine. Intanto, il presidente della Korean Air Woo Kee-hong si è scusato per l’incidente e ha promesso “un’indagine approfondita” da parte delle autorità filippine e coreane. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati