Esteri

Filippine: figlio dittatore Marcos si candida a presidente

BANGKOK, 05 OTT – Il figlio dell’ex dittatore filippino Ferdinand Marcos, Ferdinand junior, ha annunciato oggi la sua candidatura alla presidenza delle Filippine nel maggio 2022, per rimpiazzare Rodrigo Duterte alla guida del Paese. Lo ha annunciato lo stesso Marcos. Marcos si era già candidato a vicepresidente – il sistema elettorale prevede due elezioni separate per le due cariche – nel 2016, venendo sconfitto di poco. Marcos junior, noto anche con il suo soprannome “Bongbong”, ha 64 anni ed è in politica dagli anni Novanta, avendo ricoperto incarichi di governatore, deputato e senatore. Ha sempre difesa l’eredità del padre, denunciando le “bugie” relative alle atrocità commesse durante gli anni di quella dittatura. Il presidente Duterte, a cui un secondo mandato presidenziale sarebbe comunque precluso dalla Costituzione, ha annunciato tre giorni fa l’intenzione di ritirarsi alla fine del mandato, senza candidarsi alla carica di vicepresidente. Sara Duterte, figlia dell’attuale presidente, è in vetta ai sondaggi ma ha finora negato di voler candidarsi, preferendo concentrarsi su un terzo mandato da sindaco della città di Davao. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati