Esteri

Fbi, omicidi aumentati del 30% nel 2020 negli Usa

NEW YORK, 27 SET – Gli omicidi negli Stati Uniti sono aumentati del 30% nel 2020. Lo rivela il rapporto annuale dell’Fbi (Uniform Crime Report). Si tratta dell’incremento più significativo dagli anni ’60, da quando vengono registrati gli omicidi nel Paese. L’anno scorso, nel pieno della pandemia, si sono verificati oltre 21.500 omicidi, un numero che non si vedeva dalla metà degli anni ’90. Il picco si è registrato nei mesi di giugno e luglio. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati