Esteri

Facebook e Instagram bandite in Russia per ‘estremismo’

ROMA, 21 MAR – La Russia ha bandito Facebook e Instagram nel Paese per il loro coinvolgimento in “attività estremiste”. Lo riferisce Interfax. Un tribunale di Mosca ha riconosciuto le attività di Instagram e Facebook, social network di proprietà di Meta, come estremiste e le ha bandite dall’operare nel Paese, scrive la Tass. Stando alla giudice Olga Solopova, il tribunale ha approvato la mozione presentata dall’ufficio del procuratore generale. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati