Esteri

Eruzione Canarie: ordine di evacuazione per 700-800 persone

MADRID, 12 OTT – Sono tra 700 e 800 le persone a cui è stato ordinato di abbandonare le loro case per l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja a La Palma. Lo hanno reso noto in conferenza stampa i responsabili del piano d’emergenza creato per questa calamità naturale. La cifra precisa non può essere fornita in questo momento perché è possibile che alcune si fossero già allontanate precedentemente, hanno aggiunto. La decisione è stata presa a scopo precauzionale per il fatto che una nuova colata di lava sta avanzando “inesorabilmente”; anche se “lentamente”, verso una zona abitata finora risparmiata, ha spiegato il direttore tecnico del piano d’emergenza, Miguel Ángel Morcuende. L’ordine di evacuazione preventivo, ha aggiunto, permette alle persone interessate di aver “tempo sufficiente” per portare via documenti e oggetti di valore dalle case a rischio. Morcuende ha precisato inoltre che le zone sfollate adesso sono altre rispetto a quelle per le quali ieri era stato ordinato alla popolazione di chiudersi in casa per la possibile presenza di gas nocivi nell’aria. Questa misura di confinamento, decretata per circa 3.500 persone, è stata poi soppressa stamattina vista l’evoluzione favorevole della qualità dell’aria. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati