Esteri

Energia: Macron, soluzioni efficaci per limitare aumento prezzi

PARIGI, 21 MAR – Emmanuel Macron ha ricevuto oggi a Parigi il presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, per trovare “soluzioni efficaci” alla fiammata dei prezzi dell’energia legata all’invasione russa dell’Ucraina. Si tratta di “far convergere soluzioni efficaci per limitare l’aumento dei prezzi del gas, di limitare l’impatto sui prezzi della corrente elettrica e di avere soluzioni di stock comuni in Europa oltre che diversificare le nostre fonti di approvvigionamento”, ha dichiarato il presidente della Francia, che detiene attualmente la presidenza di turno Ue, accogliendo Sanchez all’Eliseo. La priorità, ha proseguito Macron, è “preparare la tutela di famiglie ed imprese sul breve termine nonché la nostra capacità di resistere nel medio termine”, tutelando la “nostra sicurezza energetica per l’inverno prossimo”. Priorità che figura anche nell’agenda del summit Ue di giovedì e venerdì a Bruxelles. Sanchez ha già visto venerdì scorso a Roma il premier Mario Draghi, insieme con il Primo Ministro della Repubblica portoghese, António Costa, e in collegamento video con il Primo Ministro della Repubblica ellenica, Kyriakos Mitsotakis.per “definire un approccio comune” per “spingere la Commissione europea e gli altri Paesi membri ad adottare importanti misure di protezione per tutti gli Stati”, aveva detto Draghi in quell’occasione, evocando acquisti e stock “comuni” di gas. Dopo la visita di Sanchez, Macron ha in programma una videoconferenza sull’Ucraina con il premier italiano, il presidente Usa Joe Biden, il premier britannico Boris Johnson e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Macron dovrebbe poi ricevere Sauli Niinisto, presidente della Finlandia, Paese frontaliero della Russia. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati