Esteri

Gli ebrei non si sentono sicuri in Europa

Lo sostiene il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha detto che ci sono “ebrei in Europa che non si sentono al sicuro in alcuni Paesi dell’Ue e su questo dobbiamo agire in modo coeso e deciso”.
Kurz ha ricordato che a novembre Vienna ha ospitato la prima conferenza europea sulla “lotta contro l’antisemitismo e l’antisionismo, un elemento importante per l’Austria”.

Tags

Articoli correlati