Esteri

Di Maio, non riconosceremo il governo dei talebani

ROMA, 04 SET – Sarà probabilmente Doha la destinazione provvisoria dell’Ambasciata italiana di Kabul e di altre sedi diplomatiche occidentali mentre si fa remota la possibilità di un riconoscimento del governo talebano che è “molto improbabile”. E’ stato il ministro degli Esteri Luigi di Maio dall’Uzbekistan, dove è stato oggi in missione, a ribadire che nella capitale afghana “al momento non ci sono le condizioni di sicurezza per riaprirle, per questo motivo prende sempre più consistenza l’idea di ricollocarle, in maniera temporanea, a Doha”. E a escludere la possibilità di un riconoscimento del neonato emirato islamico. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati