Esteri

Cuomo: Casa Bianca, ‘accuse ripugnanti’

WASHINGTON, 03 AGO – “Ripugnanti”: così la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, ha definito le accuse rivolte al governatore dello stato di New York Andrew Cuomo. Psaki non ha quindi risposto a chi le chiedeva se la Casa Bianca si aspetti le dimissioni di Cuomo e ha spiegato che il presidente Joe Biden si esprimerà nelle prossime ore sui fatti emersi dalle indagini condotte dalla procuratrice generale dello stato di New York Letitia James. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati