CronacaVideo

Xinjiang, il video choc: prigionieri legati e bendati

Centinaia di uomini rasati, bendati e con le mani legate: hanno tutti la divisa da carcerati

Sta facendo il giro della rete il video choc ripreso da un drone nella regione cinese dello Xinjiang. Il filmato è apparso online settimana scorsa ed è stato ripreso dalla Cnn, secondo cui fonti di intelligence statunitensi ne hanno garantito l’autenticità dicendosi preoccupati per la repressione in atto sugli uiguri musulmani in quei territori.
Il video mostra centinaia di uomini vestiti con giubbotti viola e arancioni con le parole ‘Kashgar Detention Center’ stampate sopra, prima scendere da un treno, poi seduti per terra in quello che sembra un grande cortile fuori dalla stazione. Le loro teste sono rasate e le mani legate dietro la schiena. Tutti indossano una benda nera sugli occhi e sono sorvegliati da dozzine di agenti di polizia in uniforme Swat.

Tags

Articoli correlati