CronacaTecnologiaVideo

VIDEO – Missione fallita, il razzo Vega precipita dopo il decollo

Conclusione prematura della missione del lanciatore europeo

A circa due minuti dal decollo, una anomalia ha costretto ad abortire prematuramente la missione del razzo europeo Vega. Lo comunica l’azienda Avio, che negli stabilimenti di Colleferro (Roma) costruisce il lanciatore dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). Il lanciatore Vega, acronimo di Vettore Europeo di Generazione Avanzata, avrebbe dovuto portare in orbita un satellite militare degli Emirati Arabi Uniti per l’osservazione della Terra. Due minuti circa dopo il lancio, un’anomalia ancora non precisata ha fatto perdere la giusta traiettoria al razzo, che è poi caduto nell’Oceano Atlantico a nord della base spaziale da cui era partito.

«L’anomalia – prosegue Avio – si è verificata poco dopo l’accensione del secondo stadio Zefiro 23 e sono in corso analisi dei dati per chiarire le ragioni di quanto accaduto». Nelle prossime ore, annuncia l’azienda, «verrà istituita una commissione di inchiesta indipendente».

Luigi Latini

Tags

Articoli correlati