Cronaca

La Turchia è pronta a invadere il nord della Siria: gli aggiornamenti

Fonti siriane riferiscono che l'offensiva della Turchia sarà lanciata stanotte

La Turchia mostra i muscoli e continua imperterrita nei preparativi dell’annunciata operazione militare contro le milizie curde dell’Ypg: 5.000 soldati delle forze speciali sono già pronti a invadere il nord-est della Siria.

Lo riportano media locali, secondo cui i militari delle brigate commando sono schierati al confine con decine di convogli di blindati. Le autorità curdo-siriane hanno annunciato una mobilitazione e allerta generali in tutto il nord-est della Siria per difendersi dalle «minacce dell’esercito turco e dei suoi mercenari di attaccare la regione frontaliera siriana nord-orientale». Lo riferisce un comunicato dell’amministrazione autonoma della Siria nord-orientale diffuso dai media. Nel comunicato si invitano «tutte le componenti del nostro popolo a dirigersi verso la zona frontiera con la Turchia per compiere il loro dovere morale di resistenza in questo momento storico e delicato».

Il portavoce di Anwar al-Haq, una delle milizie armate locali cooptate da Ankara dell’Esercito siriano libero (Esl), ha detto che «al 99%, l’offensiva» della Turchia nel nord-est della Siria sarà lanciata stanotte.

Tags

Articoli correlati