Cronaca

Orrore in Siria: nell’ex capitale dell’Isis una fossa comune con oltre 1000 persone

Fonti locali riferiscono che in Siria è stata trovata una fossa comune con più di mille corpi ancora da riesumare. Il terribile ritrovamento è avvenuto a Raqqa, ex capitale dell’Isis. Secondo quanto riferiscono i medici legali che lavorano nella regione curdo-siriana, la fossa è divisa in due parti e si trova sulla sponda meridionale del fiume Eufrate.
Le fonti locali affermano che finora sono stati riesumati circa 150 corpi, ma che non è ancora stato possibile identificarli. Probabilmente si tratta di vittime delle violenze dell’Isis e ci vorranno giorni per riesumare tutti i corpi che si trovano nella fossa comune.

Tags

Articoli correlati