Cronaca

Parigi blindata, corteo clima si accavalla a gilet gialli: fermi e vie sbarrate

Giornata complicata nella capitale francese, dove convergono diversi cortei

Parigi – La capitale francese vive oggi una giornata complicata a causa dell’accavallarsi di diversi cortei. Innanzitutto quelli a favore del clima, poi il ritorno dei gilet gialli, la protesta contro la riforma delle pensioni e i cortei per la Giornata del Patrimonio, che porteranno migliaia di persone davanti ai monumenti simbolo di Parigi. A preoccupare maggiormente la polizia francese sono ovviamente i gilet gialli, che chiamano a raccolta “tutta la Francia a Parigi” con svariati appelli sui social network.

Sono 7.500 i poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese, muniti di camionette e idranti per disperdere la folla. La via più calda è sicuramente quella degli Champs-Elysees, che infatti è stata vietata ai cortei fino all’Eliseo da una parte e all’Assemblée Nationale sull’altra riva della Senna. La polizia francese ha già reso noto che per il 45esimo appuntamento dei gilet gialli sono già stati effettuati 65 fermi.

Tags

Articoli correlati