Cronaca

Palestinese ucciso a un checkpoint vicino a Betlemme, aveva 15 anni

Un'altra persona è rimasta gravemente ferita

A sud di Betlemme, in Cisgiordania, un ragazzino palestinese di 15 anni è stato ucciso a un checkpoint israeliano. La notizia della sua morte è stata diffusa da media palestinesi, secondo cui ci sarebbe anche un altro ferito che versa in gravi condizioni.
I due palestinesi erano arrivati al posto di controllo per andare a pregare sulla Spianata delle moschee di Gerusalemme in occasione dell’ultimo venerdì di Ramadan. Al momento le autorità israeliane non hanno dato informazioni sull’accaduto.

Tags

Articoli correlati