CronacaVideo

New York: blackout a Manhattan, decine di migliaia le persone al buio – FOTO e VIDEO

La causa, probabilmente, l'incendio di una centralina elettrica

A New York, la zona di Manhattan è stata colpita da improvvisi blackout ieri sera: oltre 40 mila persone sono rimaste senza luce e corrente. Anche una parte dei cartelloni e degli schermi luminosi di Times Square e l’altrettanto iconica insegna luminosa del Radio Music Hall sono spenti. Buio improvviso anche nel frequentatissimo mall di Columbus Circle e in molti teatri e cinema, con la gente fatta evacuare dal complesso del Lincoln Center. Caos nella circolazione dovuto anche a gran parte dei semafori spenti.
Alcuni blackout hanno interessato anche la rete della metropolitana, che il sabato sera è più affollata del solito. La zona più colpita dai blackout è quella di Midtown e dell’Upper Side di Manhattan, compresa la stazione di Columbus Circle, che è una delle più trafficate e frequentate da i turisti.
Il blackout che ha tenuto al buio gran parte di Manhattan, soprattutto sulla West side, dalle prime informazioni sarebbe stato causato dall’incendio di una centralina elettrica. Lo ha detto il sindaco di New York, Bill de Blasio.

 

View this post on Instagram

A power outage hit the West Side of Manhattan, from Times Square all the way to the Upper West Side on Saturday night. The blackout for the area started at 6:47 p.m., and power was gradually restored between 10 p.m. and midnight. Con Edison said 73,000 customers were affected—and keep in mind that a customer can be a household or an entire building (like a hotel). During the blackout, civilians took to the streets to help direct traffic as traffic lights were out and confusion reigned. Subway service also saw service issues, with trains stuck in tunnels. NYC officials said that no one died or was injured as a result of the outage. Read more on Gothamist.com; link in profile. (📷: @shutterstock; @clovos25 on Twitter; @joffenhartz) #nycblackout #manhattanblackout #blackout

A post shared by Gothamist (@gothamist) on

Tags

Articoli correlati