Cronaca

Sul Monte Bianco è morto un giovane alpinista

È caduto su un pendio a 2.200 metri di quota sul versante francese del Monte Bianco

Un alpinista polacco di 25 anni è morto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco. Gli è stata fatale una caduta di 400 metri in fase di discesa, su un pendio a 2.200 metri di quota. Faceva parte di un gruppo che lunedì aveva raggiunto la vetta del Bianco e che stava scendendo verso Les Houches. L’incidente è avvenuto lungo i binari della ferrovia a cremagliera del Tramway du Mont Blanc.
Nel gruppo – riportano alcuni siti d’informazione francesi – c’era anche il forte alpinista russo (ma naturalizzato polacco) Denis Urubko, protagonista nel gennaio 2018 di un’operazione di salvataggio in alta quota in Pakistan. (ANSA)

Tags

Articoli correlati