Cronaca

Messico, tre italiani arrestati. Falsificavano attrezzatura proveniente dalla Cina

I tre acquisivano l'attrezzatura eliminando la provenienza cinese e applicando etichette di marche prestigiose

Messico – Tre italiani sono stati arrestati a Morelia, capitale dello stato meridionale di Michoacàn, in Messico con l’accusa di aver falsificato attrezzature provenienti dalla Cina. I tre uomini, Ferdinando Garofalo, Gennaro Cardone e Vincenzo Sigigliano, acquisivano l’attrezzatura facendo sparire la provenienza cinese apponendo etichette di marche conosciute come Makita e Lincoln Electric.

Tags

Articoli correlati