Cronaca

Libia, raid aerei su Tripoli

Dall'inizio degli scontri sono morte 250 persone

Media locali rendono noto che la scorsa notte, in Libia, l’aviazione del generale Khalifa Haftar ha compiuto raid aerei su Tripoli e dintorni, “provocando il panico tra gli abitanti” con intensi bombardamenti.
Ieri le forze fedeli al governo nazionale hanno lanciato una controffensiva a sud e a est di Tripoli attaccando le truppe di Haftar.
Il bilancio delle vittime dall’inizio degli scontri è salito a 250 vittime e si contano circa 30.000 sfollati.

Tags

Articoli correlati