CronacaPrimo Piano

Iran, arrestati anglo-australiani e rinchiusi in carcere Zaghari-Ratcliffe: la ricostruzione

Secondo il Times gli arresti si possono ricollegare a una crescente tensione tra Londra e Teheran

Iran – Due donne con doppia cittadinanza australiana e inglese e un cittadino australiano sono stati arrestati a Teheran. A rivelarlo è il governo australiano, mentre il “Times” di Londra afferma che le due donne fermate sarebbero una docente universitaria e una blogger che si trovava in viaggio con il suo compagno australiano, anche lui fermato secondo i media australiani.

Le due donne, arrestate in diverse circostanze, sarebbero rinchiuse nello stesso carcere di Teheran dove si trova dal 2016, accusata di spionaggio, la project manager anglo-iraniana 41enne Nazanin Zaghari-Ratcliffe. Il Times collega gli arresti ad una crescente tensione tra Londra e Teheran, sottolineando inoltre che si tratterebbe dei primi casi di arresto di persone con doppia cittadinanza non iraniana.

Tags

Articoli correlati