Cronaca

Greenpeace riceverà 2,7 milioni di euro dalla Russia, ecco perché

L'accordo arriva dopo anni di battaglie legali

Un accordo tra Mosca e l’Olanda dovrebbe mettere fine ad anni di battaglie legali, dopo il sequestro da parte dei russi nel settembre del 2013 di un battello di Greenpeace che batteva bandiera olandese, l’Arctic Sunrise. Greenpeace dovrebbe infatti ricevere 2,7 milioni di euro dalla Russia.

Gli ambientalisti a bordo dell’Arctic Sunrise protestavano per una piattaforma petrolifera nell’Artico e i russi sequestrarono la nave in acque internazionali e rinchiusero in prigione i membri dell’equipaggio per mesi, rilasciandoli solo poco prima delle Olimpiadi invernali di Sochi del 2014. A bordo dell’Arctic Sunrise c’erano 30 persone, 28 attivisti e due giornalisti. Nel 2017 la corte d’arbitrato internazionale dell’Aja aveva ordinato a Mosca di pagare all’Olanda 5,4 milioni di euro di danni, ma il Cremlino non ha riconosciuto la validità della sentenza.

Tags

Articoli correlati