Cronaca

Esplosione al Cairo, potrebbe esser stato un atto di terrorismo

Testimoni riferiscono che l'auto fuggiva a un controllo della polizia

L’esplosione avvenuta davanti all’ospedale oncologico del Cairo potrebbe essere stata un atto di terrorismo. All’interno dell’auto lanciata contro altri veicoli, infatti, potrebbe esser stato piazzato dell’esplosivo. E’ l’ipotesi che circola in queste ore anche se non c’è nessuna conferma ufficiale. Secondo alcuni testimoni, il conducente dell’auto stava fuggendo a un controllo della polizia quando è avvenuto l’impatto che ha provocato 19 morti e almeno 30 feriti. Il bilancio è provvisorio: alcuni dei feriti sono gravi.

Tags

Articoli correlati