CronacaPrimo Piano

Esplosione a Lione, pacco bomba comandato a distanza

Continua la caccia all'uomo

Il pacco bomba, contenente chiodi e bulloni, fatto esplodere ieri pomeriggio nel centro di Lione era “telecomandato a distanza”. Al momento non ci sono state rivendicazioni dell’atto e diversi fra i 13 feriti vengono sottoposti ad interventi chirurgici per l’estrazione di schegge.
Queste le principali informazioni date dal procuratore della Repubblica Remy Heitz durante una conferenza stampa oggi a Lione. Il procuratore ha parlato di “diverse testimonianze” e di una caccia all’uomo che continua.

Tags

Articoli correlati