CronacaPrimo Piano

Esplosione a Lione: 13 feriti. Polizia diffonde la foto del sospettato

Chiodi nel pacco bomba. Tra i feriti anche una bambina. Macron parla inizialmente di "attacco". Indaga l'antiterrorismo

Ieri sera una esplosione ha colpito il cuore di Lione. Si è trattato di un pacco bomba riempito di chiodi, viti e bulloni. In tutto sono rimaste ferite 13 persone, non gravi. Tra loro anche una bimba di 8 anni. L’esplosione è avvenuta in un’area pedonale della città, nei pressi di Place Bellecour. Secondo 20 Minutes, l’esplosione è avvenuta in rue Victor-Hugo, dinanzi al negozio La Brioche Dorée, nell’ipercentro di Lione.

Nella città è partita la caccia all’uomo: la polizia ricerca un uomo, sospettato di aver posato a terra l’ordigno e poi essere andato via in bicicletta.  L’inchiesta è stata affidata all’antiterrorismo.

La polizia francese ha diffuso la foto dell’uomo sospettato di essere l’autore dell’attentato.

Il presidente francese Emmanuel Macron ieri sera ha parlato di “attacco a Lione”. “Penso ai feriti dell’esplosione di Lione, alle loro famiglie colpite dalla violenza che si è abbattuta in strada sui loro cari e a tutti i cittadini di Lione. Siamo al vostro fianco”, ha scritto su Twitter Macron.

 

Tags

Articoli correlati