Cronaca

Daniele Nardi e Tom Ballard, soccorsi rinviati a domani

Domani le condizioni meteo potrebbero migliorare

Oggi il maltempo ha bloccato sui Nanga Parbat le operazioni di soccorso agli alpinisti Daniele Nardi e Tom Ballard, dispersi da domenica scorsa sull’inaccessibile Sperone Mummery, tra i 5.100 e i 7.000 metri di quota.
L’ambasciatore italiano in Pakistan Stefano Pontecorvo ha annunciato che le condizioni meteo domani potrebbero essere migliori e potrebbero quindi permettere un nuovo tentativo di soccorrere gli alpinisti.

Rimane valido il progetto di trasferire in elicottero dal campo base del K2 il team dell’alpinista basco Alex Txikon che potrebbe effettuare delle ricognizioni con tre potenti droni nella zona in cui si presume possano trovarsi Nardi e Ballard. Fallito ieri, per la troppa neve, il tentativo di Mohammad Ali Satpar e da alcuni altri esperti alpinisti locali di raggiungere a piedi l’ultimo campo di Nardi e Ballard.

Tags

Articoli correlati