CronacaIntrattenimento

Coca-Cola nella bufera per una campagna pubblicitaria in Ungheria: ecco i manifesti «provocatori»

La pubblicità non è piaciuta al governo

La Coca Cola è finita nella bufera dopo una campagna pubblicitaria lanciata durante un  importante festival musicale a Budapest, in Ungheria. Nel manifesto si vedono una coppia di ragazzi abbracciati che bevono una bottiglietta di Coca-Cola. Lo slogan che accompagna l’immagine è: «#Loveislove – zero zucchero, zero pregiudizi». Il manifesto è stato realizzato anche con una coppia di ragazze.

coca cola bulgaria coca cola bulgaria

La pubblicità non è piaciuta nemmeno al governo del primo ministro Viktor Orbán. Istvan Boldog, deputato e vicepresidente del partito, ha invitato a boicottare i prodotti della Coca-Cola definendo la campagna «provocatoria».

Tags

Articoli correlati