Cronaca

Canada, alpinisti travolti da una valanga

Svaniscono le speranze di trovarli vivi

Due alpinisti austriaci David Lama e Hansjoerg Auer e il loro compagno di cordata americano Jess Roskelly sono stati travolti da una slavina sull’Howse Peak, in Canada. Le autorità canadesi confermano che le speranze di trovarli vivi sono ormai svanite: durante un volo in elicottero sulla zona della valanga di enorme dimensioni sono stati trovati “segni evidenti” che i tre siano stati travolti. Dalla neve, si apprende, spuntava attrezzatura alpinistica e copri parzialmente coperti che, causa dell’elevato rischio, non è stato possibile cercare di recuperare.
I tre, considerati tra gli alpinisti più promettenti in circolazione, si trovavano sulle Montagne Rocciose per una serie di scalate. L’incidente è avvenuto sulla parte est dell’Howse Peak, considerate estremamente difficile. L’allarme è stato lanciato dal padre di Roskelly, il famoso alpinista e Piolet d’Or 2014, perché il figlio non ha chiamato martedì, come invece concordato.

Tags

Articoli correlati