CronacaPrimo Piano

Barcellona: oltre un milione e mezzo in piazza, scontri e tensioni. La situazione in diretta

Salta Barcellona-Real, sospese le visite alla Sagrada Familia. Nelle strade cresce la tensione: barricate, scontri e arresti

Strade bloccate a Barcellona, dove migliaia di persone sono scese in strada per partecipare ai cortei. Cinque colonne di manifestanti sono arrivate da tutta la regione per partecipare alla manifestazione che i sindacati indipendentisti hanno indetto per oggi in occasione del quarto sciopero generale collegato alle proteste indipendentiste in Catalogna in meno di due anni. Secondo la polizia municipale di Barcellona oltre un milione e mezzo di manifestanti stanno prendendo parte alla protesta in corso nel centro della città.

  • Aggiornamento delle 19:30

Di fronte al quartier generale della polizia in Via Laietana sono in corso le tensioni e i disordini più gravi, con manifestanti che lanciano oggetti di ogni genere: alcuni hanno scagliato transenne in metallo e incendiato cassonetti trascinandoli in mezzo alla strada per utilizzarli come barricate contro le cariche della polizia. Nel centro di Barcellona, invece, il grosso della manifestazione si sta svolgendo in modo pacifico.

  • Aggiornamento delle 16:50

Le visite alla Sagrada Familia sono state sospese e la Federazione calcistica spagnola ha rinviato la partita Barcellona-Real Madrid, ‘El Clasico’ della Liga spagnola. Gli accessi principali su strada a Barcellona sono interrotti e nell’aeroporto della città sono stati cancellati 57 voli, riporta El Pais, che sta trasmettendo in diretta la situazione:

 

Tags

Articoli correlati