Cronaca

Attentato in Nuova Zelanda, indagini in corso anche in Germania

Si esamina la possibilità che l'attentatore delle moschee di Christchurch sia stato in Germania

I servizi segreti tedeschi stanno indagando sulla possibilità che l’attentatore di Christchurch in Nuova Zelanda sia passato dalla Germania nel suo viaggio in Europa circa 14 mesi fa e per quale scopo. Lo rende noto il governo in risposta ad un’interrogazione dei Verdi. Da chiarire è se l’attentatore australiano abbia avuto contatti con l’estrema destra tedesca, oltre che con il movimento identitario austriaco, al momento sotto indagine. “L’ufficio federale è in stretto contatto, ora come prima, con i colleghi all’estero per chiarire i possibili contatti dell’attentatore in Europa e in modo specifico in rapporto con la Germania”, si scrive nella risposta. Nel corso dell’attentato in Nuova Zelanda del 15 marzo sono morte 50 persone. (ANSA)

Tags

Articoli correlati