Cronaca

Attacco ad Halle, presidente Steinmeier: «è il giorno della vergogna»

«La Storia ci ammonisce, il presente ci impegna»

Il giorno dopo il terribile attacco ad Halle, il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, parlando davanti alla sinagoga , ha detto che questo «è un giorno di vergogna e infamia». «Dobbiamo permanentemente essere uniti contro la violenza che abbiamo vissuto ieri. Dobbiamo proteggere la vita ebraica», ha aggiunto. «La Storia ci ammonisce, il presente ci impegna». Alla società tedesca – ha concluso – è richiesto un «fermo atteggiamento di solidarietà» nei confronti degli ebrei.

Tags

Articoli correlati