CronacaPrimo Piano

Alpinista italiano scomparso sul Nanga Parbat: partito elicottero

Dopo una fase di stallo sono riprese le ricerche

Dopo una fase di stallo proseguono le ricerche di Daniele Nardi, l’alpinista italiano di cui non si hanno più notizie da domenica scorsa. L’uomo stava effettuando, insieme all’inglese Tom Ballard, una rischiosissima scalata invernale del Nanga Parbat in Pakistan. L’Ambasciatore Stefano Pontecorvo da Islamabad, dopo aver ottenuto l’autorizzazione dall’aereonautica militare pakistana, ha confermato che l’elicottero con a bordo due alpinisti è decollato da Skardu con destinazione Nanga Parbat. Rimangono solo poche ore di tempo stabile e buona visibilità: è infatti previsto un peggioramento delle condizioni meteo. Gli alpinisti a bordo dell’elicottero effettueranno una ricognizione visiva sulla parete e, solo se necessario e sicuro, effettueranno un intervento da terra.

Tags

Articoli correlati