Esteri

Cremlino, uscita militari da Azovstal solo se si arrendono

ROMA, 18 MAG – L’uscita dei militari ancora rimasti nei cunicoli dell’acciaieria Azovstal a Mariupol può essere considerata “solo se depongono le armi e si arrendono”. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, secondo quanto riporta l’agenzia russa Tass. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati