Esteri

Cremlino nega bombardamento del condominio a Dnipro

MOSCA, 16 GEN – La Russia ha negato di avere bombardato l’edificio residenziale a Dnipro, in Ucraina. Le forze armate di Mosca “non colpiscono edifici residenziali”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dall’agenzia Ria Novosti. “Le forniture occidentali di mezzi pesanti all’Ucraina non riusciranno a cambiare la situazione sul terreno. Questi carri armati bruciano e continueranno a bruciare” ha dettoPeskov citato dalla Tass. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati