Esteri

Cremlino, legittimo arruolamento partecipanti a proteste

MOSCA, 22 SET – La consegna di cartoline per l’arruolamento nell’esercito a manifestanti che partecipano a proteste contro la cosiddetta operazione militare speciale in Ucraina “non è contro la legge”. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, dopo che alcuni siti, tra i quali la Bbc in russo, hanno denunciato tale pratica. Lo riferisce la Tass. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati