Esteri

Cremlino, il ritiro da Kherson non è un’umiliazione

MOSCA, 11 NOV – Il portavoce di Vladimiri Putin, Dmitri Peskov, ha risposto di “no” alla domanda se il ritiro delle truppe russe da Kherson fosse una “umiliazione” per il Cremlino: lo riporta la Bbc. “Ci sono un sacco di esperti diversi, alcuni dicono cosa lei ha detto, altri dicono altre cose. Noi non vogliamo commentare nessuna di queste cose”, ha affermato Peskov secondo l’emittente britannica. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati