Esteri

Cremlino, gas solo in rubli crea problemi ai Paesi ostili

ROMA, 24 MAR – “Pagare il gas russo solo in rubli potrebbe creare problemi ai Paesi ostili alla Russia”. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmytri Peskov, secondo quanto riporta l’agenzia Tass. Peskov ha aggiunto che i termini di pagamento in rubli nei contratti sul gas verranno chiariti nei contatti con gli acquirenti. Dopo le indiscrezioni circolate in queste settimane Peskov ha poi confermato che l’oligarca Roman Abramovich ha partecipato alla fase iniziale dei negoziati con l’Ucraina, che ora continuano a livello di delegazioni. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati