Esteri

Cremlino, armi Occidente portano più sofferenze a Ucraina

ROMA, 02 GIU – Le consegne di armi più avanzate a Kiev da parte dell’Occidente porteranno ulteriori sofferenze all’Ucraina ma non influeranno sull’operazione speciale della Russia. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov citato dalla Tass. Peskov ha aggiunto che i tentativi dell’Ucraina di usare armi straniere contro obiettivi russi avranno un impatto negativo sulla situazione. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati