Esteri

Covid: Usa verso i 100 mila casi al giorno, trema la Florida

NEW YORK, 05 AGO – Gli Stati Uniti volano verso i 100 mila casi di Covid al giorno a causa della diffusione della variante Delta nelle aree a basso tasso di vaccinazione. Come in Florida, dove i dati federali mostrano un’ondata di contagi e il numero di ricoveri per il Covid ad un livello record. Secondo il dipartimento della Salute, le ospedalizzazioni nel Sunshine State sono state 11.515. E in un solo mese, ha spiegato la Florida Hospital Association, si è passati da 2.000 a 10.000 ricoveri. L’aumento dei contagi a causa della variante Delta, hanno aggiunto, sta colpendo più i giovani rispetto alle precedenti ondate. Intanto in Mississippi, lo stato con il più basso tasso di vaccinazione contro il covid degli Stati Uniti (meno del 35% della popolazione è completamente immunizzata), stanno per finire i posti letto in terapia intensiva per le persone gravemente malate. Jonathan Wilson, direttore amministrativo presso l’University of Mississippi Medical Center, ha sottolineato che ad ora sono rimasti solo sei posti letto disponibili in tutto lo stato in intensiva (non solo per gli ammalati gravi di covid, ma anche per chi soffre di problemi di salute ‘tradizionali’ come infarti e ictus). La situazione è complessa anche nel vicino Arkansas (dove il 42% della popolazione è completamente vaccinata): in tutto lo stato sono rimasti 25 posti letto in terapia intensiva. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati