Esteri

Covid: Ue, obbligo vaccini è competenza nazionale

BRUXELLES, 13 LUG – “Le campagne vaccinali sono competenze nazionali, quindi se siano obbligatorie o meno è una decisione che spetta agli Stati membri”. Così un portavoce della Commissione europea ai giornalisti che chiedevano se l’Esecutivo Ue avesse o meno una posizione sulla obbligatorietà del vaccino. “Detto questo, noi abbiamo sempre detto che è importante continuare a vaccinare i cittadini” contro il Covid-19 “in quanto è la via d’uscita dalla pandemia, soprattutto per i più vulnerabili. “Pensiamo che l’obiettivo di arrivare a vaccinare il 70% degli adulti possa essere raggiunto”, ha poi precisato. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati